Ricetta elettronica veterinaria

Dal 16 Aprile 2019 è diventata obbligatoria la ricetta elettronica veterinaria.

La ricetta, adesso, viene emessa ed è disponibile online e rintracciabile tramite il numero identificativo e il codice PIN.

Ha validità 30 giorni nel caso di prescrizione per animale da compagnia. La ricetta ripetibile ha invece una validità di tre mesi e può essere riutilizzata fino a cinque volte.

Si possono detrarre dalla dichiarazione dei redditi le spese veterinarie destinate agli animali da compagnia legalmente detenuti, ovvero registrati all’ASL, all’anagrafe canina, e in possesso di microchip.

Queste le spese detraibili:

  • prestazioni veterinarie (visite, interventi ecc…)
  • acquisto di farmaci prescritti (in questo caso si deve conservare lo scontrino parlante, non necessariamente la prescrizione medica)

Non sono detraibili le spese per farmaci senza prescrizione veterinaria, antiparassitari e mangimi speciali, anche se prescritti dal Medico Veterinario.

Con la detrazione fiscale si recupera il 19% della spesa sostenuta per un massimo di 387,34€, con una franchigia minima di 129,11€ in un anno.

Richiedi la ricetta

Pin It on Pinterest